Silvia Romano e l'ipocrisia del cristiano sedotto o ateo di fatto

"Poiché l'iniquità aumenterà, l'amore dei più si raffredderà..."
Silvia Romano, italiana 23 anni rapita in Kenya. Trasportata da persone armate nella foresta camminando fino a 9 ore al giorno per un mese, ha passato 4 rifugi, è stata costantemente sorvegliata da terroristi armati di Kalashnikov. 18 mesi.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Thank You - Jesus Army

Così tante volte,
Hai allungato la mano per me,
Ma ho voltato le spalle perche ho pensato
"ho tutto quello che mi serve"
Ma ora sei tutto,
Sei tutto per me.
E non posso stare senza di te Dio,
Tu sei tutto.
E voglio dirti grazie,

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Silvia Romano e l'esempio dato ai cristiani che la linciano

--- Sono felice perché ho ritrovato i miei cari ancora in piedi, grazie a Dio, nonostante il loro grande dolore ----

La lettera di Silvia Romano che spiazza i crociati italiani e insegna i valori cristiani pur vestita da mussulmana!

Quanto abbiamo da imparare!

Qui il testo completo

facebook icona twitter iconawhatapps icona

La sana dottrina, cos'è?

Marco Distort

facebook icona twitter iconawhatapps icona

L'amore dei più si raffredderà, come succederà?

--- TRA I PIU' CI SIAMO IO E TE ---

Il linciaggio verso questa povera ragazza (Silvia Romano) continua e se prosegue sugli scranni del parlamento figuriamoci sui social, qual è il pericolo anche per il cristiano sincero? Il contagio dell'odio! Certamente un possibile contagio da quest'odio è il diventare sensibili alle parole arroganti che codificano le cose con il senso degli uomini. Le parole arroganti sono uno strumento caratteristico della Bestia che assomiglia all'Agnello ma è la Bestia, sono dolci e appetibili al nostro udire se gli offriamo l'attenzione poi amareggiano lo spirito e l'odio caccia via l'amore rendendoci prede della Bestia.
E' vero anche l'inverso: la Luce caccia via le tenebre, ma dobbiamo scegliere Gesù, continuamente.

Il senso delle cose di Dio è diverso da quello degli uomini, spesso abilmente argomentato ma al di fuori della volontà di Dio i cui pensieri non sono i nostri pensieri.

Più diventiamo sensibili alle parole arroganti, elocuzioni di cuori malvagi, utilizzandole come chiave per codificare le cose con il senso degli uomini, più diventiamo insensibili all'avere "il senso delle cose di Dio".

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Malachia 2:1-16 - Lealtà verso Dio e lealtà coniugale: due facce di una stessa medaglia

Malachia 2:1-16 - Tutti noi apprezziamo la virtù della LEALTÀ. Il brano di oggi ci parla della relazione intima e consequenziale tra la nostra lealtà a Dio e la nostra lealtà verso coloro che ci stanno attorno, e in particolare il nostro coniuge, indicando la sincerità del nostro cuore come la causa prima del nostro successo o del nostro fallimento nel restare leali in questi due ambiti.

Nicola Berretta
Roma 10 maggio 2020

 

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Perchè Tu sei qui

 

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Filippesi 4:14-18 - La distanza sociale che Dio non vuole

Chi deve aiutare i credenti nel bisogno della Chiesa? Aiutare gli altri, specialmente i fratelli della chiesa, è comandato da Dio ma è anche un grande privilegio. Ci sono molti benefici quando lo facciamo.

David STANDRIDGE
Roma 19 aprile 2020

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Pagine

Abbonamento a Front page feed