Per me, per te

Versione stampabileSend by emailVersione PDF
Sei stato flagellato
Ingiurie e bestemmiato
Deriso inginocchiati
In perversa adorazione

Giocando a mosca cieca
Indovina chi ti schiaffeggia?
Vestito di manto rosso
Simbolo imperiale

Beffe di inchini
Genuflessioni ridicole
Festa piacevole
Ironiche osanna
Infame condanna

Ancor più umiliante
Indecorosa schiacciante
La macchia dello sputo
All'occhio ingrato

Tutti devono vedere
Dal tuo volto scivolare
Esso più di uno
Ecco il tuo tributo

Sui capelli in faccia
Dissacrante traccia
Una canna percuote il Tuo capo
Ecco il Re incoronato

Coronato di spine affondano
Gli aculei stridendo nelle carni
Di più infieriscono
La Tua regalità feriscono
La vergogna blasfema
In scherno trasforma
Senza nessuna pietà
Ecco la Tua nudità

Non attira disgusta
Visione funesta
Rivolta i loro occhi
Urla di vigliacchi

Infine colpi pesanti
I chiodi infamanti
Per me tutto questo
Al martirio disposto

Signore la tua grazia infinita
Mi ha portato a resurrezione di vita
AMEN

SdP

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri