"Salva te stesso", funziona veramente?

Versione stampabileSend by emailVersione PDF
Se mai ne sia esistita una, l'America odierna è una società "salva te stesso". Ma funziona veramente? I Paesi sottosviluppati sono afflitti da questi problemi: tubercolosi, malnutrizione, polmonite, parassiti, tifo, colera, ecc. L'opulente America ha praticamente inventato un'intera gamma di nuovepatologie: obesità, arterosclerosi, malattie cardiache, ictus, tumore ai polmoni, malattie veneree, cirrosi epatica, dipendenza da stupefacenti, alcolismo, divorzio, abusi sui minori, suicidio e omicidio.
Sceglietene una.
Le macchine salva lavoro si sono trasfromate in strumenti di morte. Il nostro benessere ha permesso sia la mobilità si l'isolamento del nucleo famigliare e, come risultato, le cause di divorzio, le prigioni e gli istituti psichiatrici abbondano. Nel tentativo di salvarc, ci siamo quasi perduti...
 
Ralph Winter, "Reconsecration to a Wartime, not a Peacetime Lifestyle". P. 706

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri